venerdì 21 novembre 2014

Prima si chiamava GONNA PANTALONE...

...adesso si dice CULOTTE. Dal francese "jupe-culotte", ma a noi non ce ne importa
nulla, continueremo a chiamarla gonna pantalone. E soprattutto continueremo a indossarla
e non perchè quest'anno è "tornata di gran moda" (e già questa affermazione mi
fa passare sempre l'innamoramento per qualcosa) ma perchè lo abbiamo sempre fatto.
- oggi uso il plurale maiestatis, così, perchè mi sento una sovrana!-

E bene proseguo con questo monologo solo per dire che il capo in questione non è una cosa 
proprio easy, cioè non è per tutti...siate oneste e non addentratevi in questa triste valle...
Se siete alte meno di 164 cm lasciate perdere, ve lo dico come una sorella che vi vuole
bene, visto che le vostre amiche non ve lo diranno perchè sono delle false
e la commessa del negozio vi dirà che state un'amore vestite così!
Non le credete e ascoltate me!!!

Idem se avete dei polpacci da rugbista...lasciate proprio stare!!!!

Ve lo dico sempre come una sorella...meglio un vestitino a trapezio.
Insomma non è detto che tutto ciò che ci propina l'industria del fashion deve essere
preso per oro colato! Ci vuole un pò di buon senso.
Ecco...cercate il vostro, di buon senso, e usatelo!!!

E per concludere, vi rimembro che come sempre io sto una spanna sopra tutti...
pure quelle quattro sgallettate che ci impongono come vestirci e quando andare al bagno.
Infatti indossavo la gonna pantalone gia vari anni fa...

Gonna pantalone very vintage, di Gianni Versace, che mia madre ha comprato
credo nei primi anni ottanta e che fortunatamente mi ha "tramandato"!


 Io a Genova nel lontano ottobre del 2011



sabato 23 agosto 2014

Cose da leggere

Un breve post per precisare un paio di cosette:

- Chiedo scusa a tutti quelli a cui piace veramente questo diario e mi seguono perchè
realmente interessati! Sono tre mesi di assenza...lo so che è molto tempo,
ma prometto che sarò più presente...appena potrò posterò un pò di novità! :-)

- La pausa estiva mi è servita a capire un sacco di cose, che racconterò in un post 
molto presto. Cose belle e cose brutte...ma vere.
Anche se l'estate non è ancora finita, e noi tre abbiamo da fare tante cose! ;-)

- Noto dalle statistiche della mia pagina e dai motori di ricerca per i feeds, che voi rosiconi
venite ancora a leggere questo blog. Allora le cose sono due: o siete invidiosi, tristi,
sfigati, buoni a nulla, seconde scelte, scartati, abbandonati, poveracci (di spirito s'intende)
senza idee, rosiconi (l'ho già detto?!) e invidiosi, chiacchieroni, pettegoli, cialtroni,
mentecatti, ciarlatani, falsi, ipocriti, ignoranti, mantenuti, cornuti, brutti, sdentati, 
laureati (ma in vano), pidocchiosi, presuntuosi, fanatici...insomma se semo capiti, 
oppure siete dei nullafacenti. Cioè che non avete proprio una beneamataminchia da fare!!!
Non si spiegherebbe altrimenti se prima criticate...e non solo, e poi venite qui a guardare.

Comunque, in ogniuno di questi casi, vi consiglio di non venire più a leggere 
questo blog, ma giusto per evitarvi rodimenti inutili. Lo dico per voi!!!
Visto che bloccare facebook e tutti gli altri socialnet non serve.
E mi dispiace per voi ma questo blog resterà aperto e pubblico e io ci scriverò 
quando e come mi andrà. E sprattutto SENZA FILTRI.